Presentazione

Ho voluto dedicare questo mio secondo corso online a un argomento in cui mi identifico profondamente e che ha segnato la mia produzione artistica sin dagli esordi.

Conobbi la mia gallerista proprio grazie ad alcuni ritratti di fiori bianchi, era colpita dal mio modo di trattare il bianco. Ricordo in particolare un polittico ad acquerello della rosa Rosa Jacqueline du Pré. 

Alcuni potrebbero definire questo tema come secondario, una digressione o semplicemente una delle tante possibilità tecniche che offre la tecnica dell’acquerello. Io credo sia molto di più.

Anzitutto, dipingere il bianco non è solo una questione tecnica, allenamento e virtuosismo, ma un approfondimento nella lettura delle cose, dello spazio, della luce, di ciò che determina l’immagine nel suo insieme.

Bianco è il colore di un fiore, di un seme, della pagina inferiore di una foglia, ma anche della carta su cui verrà dipinto: questo già rende le cose più interessanti. 

Bianco è lo spazio, quel che rimane e che dona respiro; quello che definisce ciò che abbiamo dipinto, toccandolo nei margini.

Bianco è quello che non c’è. Che poesia, dipingerlo.

Programma del corso

  • 1

    1. Introduzione

    • Cosa insegna questo corso

    • Mi presento

    • Quello che non c'è

    • Il bianco nella storia dell'arte: una breve immersione

    • Autori e libri d'arte, una bibliografia

  • 2

    2. Bianco su bianco: strumenti e materiali

    • Strumenti e materiali per il ritratto in positivo

    • Strumenti e materiali per il ritratto in negativo

    • Elenco materiali per il ritratto in positivo

    • Elenco materiali per il ritratto in negativo

  • 3

    3. Bianco su verde: i soggetti attorno a noi

    • Foglie e fiori nel segno del bianco: la raccolta, all'aperto

    • La definizione del bianco: analisi dei soggetti e individuazione delle tinte

    • Pagine Bianche, una bibliografia in più

  • 4

    4. La stesura del colore

    • Il colore nel regno del bianco: le prove colore

    • Dipingo un piccolissimo, bianco erbario

    • L'erbario finito: analisi

    • Invito alla pittura

  • 5

    5. Realizzazione del dipinto

    • Composizione e impostazione grafica

    • Il disegno preparatorio

    • Preparazione dei colori e degli strumenti

    • All’opera: acquerelliamo - Parte 1

    • All'opera: acquerelliamo - Parte 2

    • Le ombre

    • Dettagli e finiture

    • Le tinte impiegate, elemento per elemento

    • Composizione e impostazione grafica

    • I tre stadi fondamentali dell'opera

  • 6

    6. Uno sguardo finale

    • L'acquerello finito

    • L'opera conclusa

    • I miei lavori nel segno del bianco

    • Wunderkammer

Vuoi dipingere con me?

Ti accompagnerò con video, dispense e una consulenza privata.

FAQ

  • A chi è rivolto questo corso?

    "Quello che non c'è" è pensato per chi ama la trasparenza dell'acquerello, la mobilità e la luce che dona ai soggetti; per chi desidera nuovi strumenti che definiscano il proprio stile, per chi ricerca un approfondimento sugli aspetti più insoliti e poetici di questa tecnica.
    È anche una bellissima digressione sul tema del colore: per riconoscerlo, occorre passare attraverso il bianco!

  • Non ho mai dipinto ad acquerello, questo corso è adatto a me?

    Se sei alla tua prima esperienza con questa tecnica, ti consiglio di iniziare con il mio corso online "L'acquerello e la natura" : i capitoli di preparazione contengono indicazioni fondamentali per la scelta dei materiali e la loro applicazione. Dopodiché, potrai passare a "Quello che non c'è"!

  • Vorrei che le mie tavole ad acquerello fossero più trasparenti, meno pesanti. Questo corso mi può aiutare?

    Questo è il corso perfetto! L'acquerello è trasparenza, luce e vivacità: attraverso i video e le dispense a tua disposizione potrai alimentare una sensibilità pittorica che ti permetterà di bilanciare l'intensità di tono e il tocco su carta. Nel segno della leggerezza.

  • Potrò interagire con l'insegnante?

    Ogni iscritto, a percorso concluso, avrà a disposizione una consulenza privata da fissare entro due mesi dall'acquisto del corso. Scrivendomi all'indirizzo corsionline@silviamolinari.it potrai prenotare un incontro via Google Meet di 30 minuti per espormi i tuoi interrogativi sul percorso artistico che stai intraprendendo.

  • Quali sono i metodi di pagamento accettati?

    Carta di credito e PayPal.
    Se non ti è possibile utilizzare questi due metodi, puoi pagare con bonifico bancario con maggiorazione di 5€ sul costo del corso. Ecco come fare:
    Versa la cifra di 92€ sul c/c intestato a Silvia Molinari.
    IBAN: IT96B0623065310000030160284
    Causale: corso d'acquerello 2
    Invia infine una mail con la tua richiesta e ricevuta di versamento all'indirizzo corsionline@silviamolinari.it : a saldo ricevuto, t'invierò il link e il codice da inserire per accedere al tuo corso.

  • Ho partita IVA, riceverò fattura?

    Certo.

  • Quanto dura il corso?

    Tra video e fruizione delle dispense, dalle tre alle quattro ore. Puoi seguire la suddivisione dei capitoli, che è sequenziale, ma anche interrompere la visione assecondando le tue tempistiche e le tue necessità. Ti consiglio di affrontare il percorso con tranquillità, lasciando sedimentare le informazioni di ogni singolo capitolo, ma anche di mantenere una certa regolarità, perché non si spezzi il filo del racconto e le informazioni rimangano vive.

  • Questo è il tuo unico corso online?

    Prima di questo ho pubblicato "L'acquerello e la natura" , un corso per osservare e dipingere, una guida per chi inizia e idee per chi già conosce la tecnica.

  • Quando sarà online il corso?

    Il corso è online al costo di 87€. Una volta acquistato, potrai attingere ai suoi contenuti quante volte vorrai.